Casa 100K Elementi prefabbricati per la costruzione di una casa tipo economica, ecosostenibile e su misura Presentato alla Biennale di Venezia, all'interno dell'11esima Mostra Internazionale di Architettura e promosso dall'arch. Mario Cucinella e Italcementi, il progetto ha visto la costruzione di un prototipo di condominio in linea con una moderna filosofia di edilizia residenziale. Situato a Settimo Torinese, la prima Casa 100K risponde infatti alle problematiche tecnico-architettoniche e costruttive più dibattute a livello internazionale: economicità, ecosostenibilità e qualità della vita.

Il vantaggioso prezzo d'acquisto è il risultato di scelte ben ponderate nell'impiego dei materiali e degli elementi costruttivi. Il suo ridotto impatto ambientale deriva dall'impiantistica energeticamente efficiente e dalle soluzioni di consumo passivo che trasformano l'edificio in una macchina bioclimatica. La qualità dell'abitare è frutto di un progetto componibile, in cui solo la cornice è già disegnata.

Moretti ha partecipato al progetto sviluppando elementi e sistemi di edilizia industrializzata che, combinando sinergicamente cemento, acciaio e legno lamellare, hanno consentito di ottimizzare i costi di produzione, il tempo di realizzazione e il livello di sicurezza in cantiere, offrendo al contempo soluzioni di alta qualità trasformabili in base alle singole esigenze.
PRODOTTO: residenziali e turistici
ATTIVITÀ: Sistemi costruttivi industrializzati in calcestruzzo
PROGETTO: Studio MCA - Mario Cucinella Architects
LUOGO: Torino, Italia