Contadi Castaldi Riqualificazione di un'antica fornace per una nuova produzione vinicola d'eccellenza Nel 1999 Moretti ha dato il via ad un'importante operazione di recupero nel cuore della Franciacorta: trasformare l'antica fornace Biasca di Adro (Brescia) in una struttura idonea alla produzione vinicola d'eccellenza. Il progetto, stilisticamente coerente con il disegno originale, ha riportato le vecchie costruzioni a nuova vita ed integrato nuove strutture funzionali alle esigenze della cantina.

Il corpo centrale della fornace - totalmente conservato nell'impianto volumetrico e nelle facciate - è stato destinato alla vinificazione e all'invecchiamento (piano terra), al magazzino del prodotto finito (primo piano) e all'organizzazione di feste e ristorazione (secondo piano). Le strutture verticali ed orizzontali, tutte in legno, sono state restaurate e le facciate in muratura di pietrame e mattoni conservate a vista.

I tre nuovi corpi fabbrica hanno richiesto invece la demolizione di alcuni capannoni fatiscenti. Un grande tetto a padiglione con struttura in legno lamellare ospita oggi il padiglione per la pigiatura. Con strutture prefabbricate in cemento armato sono stati sviluppati gli ambienti destinati a cantina, costituiti da un corpo interrato sul lato est. Una torre quadrata centrale - elemento unificatore dell'intero complesso - racchiude invece i percorsi verticali all'interno di facciate quasi completamente chiuse, a reminiscenza delle antiche torri civiche ricorrenti nella zona.
PRODOTTO: cantine vinicole
ATTIVITÀ: Sistemi costruttivi industrializzati in calcestruzzo, Sistemi costruttivi industrializzati in legno, Contract di commessa
LUOGO: Brescia, Italia