Headquarter Campari La riqualificazione di un'area urbana come legame indelebile tra un famoso marchio e la sua città Il Programma Integrato di Intervento, alla base della riqualificazione dell'area Campari, ha trasformato lo stabilimento storico in un nuovo spazio urbano con funzioni abitative, di interesse pubblico e di terziario avanzato.

L'engineering Moretti ha racchiuso l'antico corpo di fabbrica sui due lati, con tamponamenti in cotto nobilitati dai bassorilievi di Mario Botta, evocativi delle icone disegnate da Depero per Campari. L'attacco a terra dell'edificio è stato alleggerito da trasparenze in vetro e la corte interna è stata caratterizzata da una copertura a prato sul tetto.

L'opera si distingue per l'utilizzo della prefabbricazione, nella costruzione dei 9 piani fuori terra e dei due piani interrati, e per l'impiego del legno lamellare nell'arco rampante di Botta, che allarga lo spazio del museo aziendale di oltre 1000 mq.
PRODOTTO: direzionali e industriali
ATTIVITÀ: Sistemi costruttivi industrializzati in calcestruzzo, Sistemi costruttivi industrializzati in legno, Contract di commessa
COMMITTENTE: Davide Campari Milano S.p.a.
PROGETTO: Arch. Mario Botta
LUOGO: Milano, Italia